SCHIOPPETTINO DI PREPOTTO

IL TERRITORIO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

SOTTOZONA SCHIOPPETTINO DI PREPOTTO

La DOC Friuli Colli Orientali rappresenta una delle più importanti aree di produzione vitivinicola della regione. Si estende in quattordici comuni, nella fascia collinare della provincia di Udine a ridosso con il confine sloveno e abbraccia oltre 2000 ettari vitati.
La DOC Friuli Colli Orientali comprende 4 sottozone:

  • Sottozona Refosco di Faedis
  • Sottozona Cialla
  • Sottozona Schioppettino di Prepotto
  • Sottozona Ribolla Gialla e Pignolo di Rosazzo

All’interno delle Denominazioni di origine, si collocano delle zone più ristrette che sono riconosciute dal disciplinare in quanto il territorio presenta delle peculiarità specifiche e i vini

coltivati hanno caratteristiche produttive più restrittive rispetto alla denominazione madre. Normalmente all’interno di queste zone si ottengono vini con più marcata personalità e di maggior livello qualitativo.

Lo Schioppettino è un vino rosso autoctono prodotto in tutta le regione, la denominazione Di Prepotto indica un ristretto territorio – il comune di Prepotto – all’interno della provincia di Udine. Lo straordinario terroir di questa piccola area conferisce al vino una straordinaria intensità aromatica e la caratteristica nota speziata di pepe nero.

Il suolo che i friulani chiamano “ponca” è composto da marna, argilla e flysch, i vini prodotti in questo territorio sono caratterizzati da una spiccata nota minerale e un evidente sapidità gustativa.

Lo Schioppettino nel calice è di colore rosso rubino intenso, al naso note di frutti di bosco e marasca. Vino versatile e complesso, richiede un affinamento più o meno lungo per esprimere tutta la sua eleganza.

Lo Schioppettino contiene alte concentrazioni di rotundone, una molecola poco volatile che si distingue in bocca che si completa con sentori di cannella e chiodi di garofano ed è la principale responsabile dell’aroma di pepe nero caratteristica intrinseca di questo vino.
Grazie alle sue caratteristiche lo Schioppettino è un vino straordinariamente versatile, fermo ed elegante per accompagnare i piatti rustici della cucina regionale friulana, speziato e pepato per accompagnare le carni rosse alla brace e la selvaggina nobile.

Il vitigno, salvato dall’estinzione verso la fine degli anni Settanta grazie ad un una delibera straordinaria del comune, è oggi un vanto della viticultura friulana.

La maggior parte dei produttori si sono uniti in un’associazione “Produttori Schioppettino di Prepotto” con l’intento di tutelare questo vitigno di nicchia e promuovere le caratteristiche autentiche di questo vino.



1